Jack Kerouac

 (Lowell, Massachusetts, 1922 - St Petersburg, Florida, 1969 - Scrittore statunitense)

Fu il primo a usare la definizione Beat Generation in riferimento a un gruppo di scrittori statunitensi degli anni Cinquanta di cui egli stesso fece parte e che manifestò il rifiuto della società tradizionale attraverso scritti anticonformisti e stili di vita alternativi.

L'opera più famosa di Kerouac è Sulla strada ("On the Road", 1957): resoconto spontaneo e per la maggior parte autobiografico dei vagabondaggi in autostop di Sal Paradise, dell'amico Dean Moriarty e di altri personaggi incontrati sulle strade d'America, fu scritto in tre settimane senza tener conto della struttura tradizionale del romanzo.

I vagabondi del Dharma (1958) è un romanzo più convenzionale sul tema della realizzazione di sé attraverso il buddhismo zen.

Big Sur (1962), il seguito di On the Road, descrive il ritiro del leader della Beat Generation sulla costa californiana per tentare un bilancio della propria vita.

Kerouac scrisse anche l'opera poetica Mexico City Blues (1959).

Raccolse poi estratti da cronache di viaggi sotto il titolo Il viaggiatore solitario (1960).