Sito amatoriale interamente dedicato alle avventure grafiche della Lucas Arts. Tutto il materiale presente nel sito è copyright degli aventi diritto

                   

                                                                              

Titolo: MANIAC MANSION 2: DAY OF THE TENTACLE - Anno di uscita: 1993 -Recensione di Luca Romanelli - Scarica il gioco completo in italiano -  Vai alla soluzione

Bentornati a Villa Edison per una delle avventure più divertenti e assurde della Lucas! Lo sapevate che gli scarichi prodotti dal laboratorio del Dr. Fred vengono rigettati direttamente nelle falde acquifere tramiti appositi tubi di scarico sul retro della casa? Beh, neanche Tentacolo Viola lo sapeva finché non ha bevuto l'acqua inquinata direttamente dallo scarico (furbo!). Le sostanze rigettate dovevano essere particolarmente tossiche perché all'antipatico tentacolo sono spuntate... le braccia! E ora faccia a ventosa si è messo in testa di conquistare il mondo! Fortunatamente il Dr. Fred è riuscito a impedire che la sua creatura attuasse i suoi diabolici piani legandola assieme a Tentacolo Verde nei sotterranei! Il buon scienziato non ha però tenuto conto degli imprevisti, imprevisti di nome Bernard, Hoagie e Laverne! Bernard Bernoulli è uno dei ragazzi che cinque anni prima aveva aiutato l'amico Dave a salvare la fidanzata Sandy dagli Edison e dalla meteora che aveva schiavizzato il capo famiglia. 

 

 

E quando viene a sapere cosa ha fatto il dottore all'amico Tentacolo Verde e all'altro tentacolo corre subito a liberarli assieme ai suoi due amici, un grasso rocchettaro con il nome di un sandwich e la studentessa universitaria Laverne, con un occhio più grande dell'altro (bella comitiva, non c'è che dire!). Quando Bernard si accorge che questa volta il cattivo è Tentacolo Viola è troppo tardi: liberato dall'ingenuo secchione, il violaceo faccia a ventosa può ora conquistare il mondo! A Bernoulli e ai suoi amici non rimane che aiutare il Dr. Fred a fermare la perfida creatura triangolare. Come? Viaggiando nel tempo e tornando al giorno prima per evitare l'inquinamento delle acque e impedire la mutazione! In che modo? Grazie a una strana macchina del tempo creata da quel geniaccio del Dr. Fred, che trae energia da un diamante e funziona collegando tra loro tre gabinetti! Peccato però che il diamante sia a basso costo! - Bwam! - l'esperimento fallisce! Così Bernard torna nel presente, Hoagie si ritrova duecento anni nel passato (1790) all'epoca in cui George Washington, Jefferson e Hancock stavano stendendo la costituzione americana, mentre Laverne viene catapultata duecento anni nel futuro, in un mondo nel quale i tentacoli hanno sottomesso la razza umana riducendo uomini e donne all'umiliante ruolo di cani domestici!  
Hoagie e Laverne dovranno trovare il modo di tornare nel presente e Bernard dovrà procurarsi un vero diamante (il prezzo si aggira attorno ai due milioni di dollari, robetta da poco, insomma!). Fatto questo, si dovrà proseguire col piano originale: "tornare a ieri" per fermare Tentacolo Viola! Riusciranno i nostri eroi? La risposta non può essere che affermativa, anche se non "tutto" tornerà come prima!

 

Minaccioso, eh? Preparatevi al peggio!

 

I tre coraggiosi avventurieri si preparano a viaggiare nel tempo... con dei gabinetti?

Assieme a Sam & Max Hit The Road, gioco realizzato dalla Lucas nello stesso anno e con il quale ha in comune anche alcune musiche e una grafica molto simile, Day of Tentacle è una delle avventure più demenziali della Lucas, nonché una delle più divertenti e scanzonate in assoluto! I personaggi sono delle vere e proprie caricature e il loro particolare stile (assieme a quello degli ambienti) rendono il gioco ancora più godibile. I punti di forza di questa avventura sono le situazioni assurde in cui i personaggi si vengono a trovare e soprattutto le cose fuori di testa che devono fare. Vi faccio alcuni esempi: nel passato Hoagie parla con un cavallo stupendosi del fatto che nessun equino gli ha mai rivolto la parola. L'animale risponde che forse i cavalli non avevano niente da dirgli, e dunque lo hanno ignorato tutta la vita! Bernard mette invece nel congelatore il criceto di Ed (sì, ritroviamo gli Edison al gran completo, compresi Edna e il cugino Ted, più nuovi personaggi tra i quali gli antenati della famiglia e i discendenti). L'animale viene ritrovare ibernato da Laverne nel futuro! Stessa cosa vale per un panno che Bernard mette in un'asciugatrice azionandola con qualche centinaia di gettoni... il lavaggio termina duecento anni dopo! Che dire poi dei dialoghi tra Hoagie e personaggi storici come Washington e soci, qui raffigurati come un gruppo di perditempo che non hanno idee per la costituzione (accettano persino il suggerimento di avere un' aspirapolvere in ogni casa)!
Come avrete appreso, la struttura del gioco si basa tutta sull'interazione tra passato, presente e futuro: tramite il Cron-O-Binetto (la macchina del tempo che ha come portali cabine a forma di gabinetto) i tre personaggi possono scambiarsi oggetti (come accadeva in Maniac Mansion, ricordate?), ed azioni compiute nel passato possono avere ripercussioni sul presente e sul futuro! Un altro pregio di Maniac Mansion 2 è dunque quello della giocabilità, grazie anche ai dialoghi non molto lunghi e per nulla noiosi che non rallentano lo svolgersi dell'azione.

Ecco un pezzo di storia americana... Washington e soci intenti a... beh... stendere la costituzione! Si accettano suggerimenti!

..e nel futuro i TENTACOLI domineranno il mondo!

Day of the Tentacle è dunque un ottimo gioco, che rinnova il mito del predecessore ed anzi riesce addirittura a superarlo e a rinnovarlo per molti aspetti. Un 'must' per ogni avventuriero che vi farà ridere come dei matti davanti allo schermo! Giocare per credere!

...e speriamo che gli Edison tornino prima o poi sui nostri monitor con un terzo capitolo! Dopotutto Tentacolo Viola ha promesso di tornare, no?