Home Page

Ecumenismo

Iniziative

Congregaz. religiose

Gruppi

Storia

La risposta ai cattolici romani del Vescovo Dimitri (nuovo)

Dichiarazione comune
tra
la Chiesa Apostolica Autocefala Ortodossa Georgiana
e l'Amministrazione Apostolica
della Chiesa Cattolica in Georgia.

La Chiesa Ortodossa di Georgia e la Chiesa Cattolica in Georgia, decidono di esprimere la loro reciproca soddisfazione per gli incontri e i dialoghi avvenuti in questo ultimo periodo circa la questione di un "Accordo" tra la Chiesa Ortodossa e lo Stato Georgiano, nella persona dei loro rappresentanti.
Insieme hanno deciso di sostenersi reciprocamente affinchÚ in Georgia possano liberamente realizzare il loro servizio pastorale e le due Chiese possano essere riconosciute a livello giuridico.
La Chiesa Cattolica in Georgia, riconoscendo " il ruolo particolare nella storia della Georgia", auspica che la Chiesa Ortodossa possa stipulare un "accordo costituzionale" che regoli le relazioni tra i due soggetti (Chiesa Ortodossa e Stato) e non riguarda le questioni dei diritti della altre Confessioni.
╚ noto che il progetto di "accordo costituzionale" sarÓ messo a disposizione pubblica per presentare correzioni.

Le due parti si sono accordate sui seguenti punti:

1- ╚ noto che ancora esistono molti problemi non risolti. . Le due parti si impegnano ad approfondire le concrete questioni problematiche e a risolverle nello Spirito di giustizia , lo stesso su cui si basa l'articolo 30 del "progetto di accordo istituzionale" riguardo il ritorno al Patriarcato di tutte le proprietÓ ortodosse.

2- Si impegnano alla cura pastorale dei propri fedeli , al di fuori di ogni forma di proselitismo.

3- Si impegnano a fare in modo che nella formazione del proprio clero e dei propri fedeli sia data una obiettiva informazione riguardo all'altra Chiesa, senza falsificazioni.

4- Decidono che prima della firma dell'accordo, entro un mese, si formi un gruppo di lavoro che s'incontri regolarmente.

5-
Si prendono l'impegno che questo documento comune, firmato dai rappresentanti della Chiesa Ortodossa Apostolica Autocefala della Georgia e dell'Amministrazione Apostolica della Chiesa Cattolica in Georgia sia pubblicato sui propri organi di informazione, sia presentato ai Mass Media e fatto conoscere ai propri fedeli


Tbilisi 06 Gennaio 2001

Il rappresentante
dell'Amministrazione Apostolica
della Chiesa Cattolica in  Georgia

(Vescovo Giuseppe Pasotto)

Il rappresentante
della Chiesa Ortodossa Apostolica
Autocefala della Georgia

(Archimandrita Zenoni)