QUEI MESSAGGI SOSPETTI DI VASSULA RYDEN
 
Padre Francois Dermine, docente di teologia a Bologna, è un domenicano che ha studiato a fondo il fenomeno delle rivelazioni di Vassula Ryden, già prima del pronunciamento della Congregazione per la dottrina della fede contro di lei.
 Vassula Ryden, con i suoi messaggi dettati da Gesù, ha determinato una grossa spaccatura all段nterno della Chiesa cattolica, insieme a quella ortodossa (alla quale lei appartiene): molti si sono schierati dalla sua parte mentre altri l檀anno rigettata senza discernimento.
 Padre Dermine, con grande pazienza ha ricostruito i messaggi e la vita della signora Vassula (raccolti in un libro - Vassula Ryden, indagine critica, ed. Elle Di Ci), creando i presupposti per un chiarimento fondamentale del pensiero della medesima e mettendo in guardia tutti coloro che sono stati accecati dal sensazionale o dall段mponderabile di cui Vassula si fa portatrice autorevole e incontestabile.
 Poniamo alcune domande che riassumano il fenomeno e lo portino alla conoscenza degli uomini di buona volontà.

1) È un periodo di grande confusione anche all段nterno della Chiesa, a causa delle tante pseudorivelazioni, pseudoapparizioni o da fenomeni spiritistici: che rilevanza ha il fenomeno all段nterno delle comunità cristiane?
 Ogni caso va esaminato in se stesso, perché ci sono fenomeni autentici e altri no. Generalmente una buona fetta di cattolici, soprattutto quelli più aperti allo straordinario, hanno una spiccata sensibilità per tutto ciò che è inusuale e, se aggiungiamo a questo l段nsicurezza nella quale la gente si trova o la stanchezza di aspettare uno sbocco a questa situazione d段ncertezza e poi il razionalismo nel quale la nostra fede viene vissuta o almeno presentata, è chiaro che molte persone sono tentate dal fare riferimento a questi tipi di messaggi e ad un magistero che non è più quello della Chiesa ma un magistero parallelo, fornito da queste rivelazioni private rassicuranti che sembrano abbiano una rilevanza maggiore degli insegnamenti della Chiesa tutta.
 Conosco anche molti sacerdoti che hanno pienamente rifiutato la notificazione della Congregazione per la dottrina della fede su Vassula Ryden; alcuni credono che Vassula sia una carismatica, nel senso più pieno del termine, ed essa stessa ha cercato d段nsinuarsi in ambienti carismatici o nelle grandi manifestazioni carismatiche, ma cè riuscita solo in piccola parte (più in Canada che in Europa).

2) Come ha reagito il cattolicesimo alla presa di posizione della Congregazione per la dottrina della fede su Vassula Ryden?
 La maggior parte, almeno in silenzio, ha obbedito, però in molti si è insinuato il dubbio che l誕ver preso questa decisione sia stata quella che loro chiamano la massoneria vaticana, rifacendosi allo stesso insegnamento della Ryden ma anche  all段nsegnamento che altri pseudoveggenti (per esempio don Stefano Gobbi) hanno fornito. Ci sono persone che si sono opposte apertamente a questa notificazione, tra le quali anche mons. Franic (vescovo emerito di Spalato, ex presidente della conferenza episcopale iugoslava) che ha scritto una lettera di appoggio a Vassula Ryden proprio in seguito alla notificazione della santa sede, vedendo in lei la piena continuità con i fatti e le profezie di Fatima e di Medjiugorie.

3) Nel suo libro 天assula Ryden - indagine critica (ed. Elle Di Ci), lei ha affermato che Vassula è una pura profetessa del New Age, perché?
 Si ricongiunge alla corrente New Age su due aspetti essenziali di tale dottrina: la proclamazione della nuova era, che sta per instaurarsi nel mondo a breve tempo, e che porterà pace, gioia, felicità, rigenerazione e nelle tecniche che lei usa per la comunicazione con Gesù che sono tipicamente newageniane (la scrittura che i difensori di Vassula chiamano ieratica = sacra altro non è che scrittura automatica).

4) Con quali modalità avviene la trasmissione dei messaggi?
 Attraverso la scrittura automatica, che lei dice di aver ricevuto suo malgrado, con una fenomenologia che si è ritrovata in atto senza sua avvertenza (e forse è vero, almeno nella sua fase iniziale), ma alla quale poi ha aderito pienamente, con il ruolo di segretaria celeste ed ha cominciato a ricevere volontariamente questi scritti. All段nizio vi era solo il fenomeno della scrittura automatica al quale, in poco tempo si è aggiunto il fenomeno della voce interiore, delle locuzioni interiori, che accompagnava il dettato. Lei però non scriveva con la sua scrittura quello che la locuzione interiore le suggeriva ma avvenivano in lei i due fenomeni concomitanti, l置no poteva essere avvertito senza l誕ltro o manifestarsi entrambi. Poi dice di avere avuto delle apparizioni di tanti personaggi (Gesù Cristo, del Padre eterno, della Vergine, di alcuni Santi, di padre Pio): ha fatto il pieno dei fenomeni carismatici, anche se si caratterizza quasi esclusivamente per la scrittura automatica.
 Oltretutto diversi messaggi sono stati da lei completamente contraffatti o cancellati (come viene riportato nel mio libro): lei dice che il Padre stesso le aveva comunicato, se ne aveva il sentimento, di poter cambiare tutti i messaggi che lei non sentiva opportuno manifestare. Per il mio giudizio basterebbe questo a fare scartare tutto il fenomeno!
 La scrittura automatica è invece, secondo il nostro giudizio, usata dal demonio: vi sono infatti pagine e pagine di Vassula in cui il demonio subentra esplicitamente, cioè si manifesta usando la stessa identica scrittura dei messaggi divini. La medesima scrittura sarebbe perciò usata indifferentemente da Dio e dal demonio, come è possibile?
 

5) Riesce a sintetizzarmi la sostanza dei messaggi trasmessi dalla signora Ryden?
 Lei punta molto sul rinnovamento globale, vuole incitare le chiese, soprattutto quella cattolica, la ortodossa e l誕nglicana, ad un rinnovamento che dovrebbe portare alla piena unità delle stesse, un置nità non però definita a livello dottrinale e gerarchico. Lei dichiara di essere al di sopra delle chiese e questo è molto preoccupante, perché preannuncia l誕vvento di una chiesa che riceverà direttamente le istruzioni dal cielo e sarà direttamente guidata da Gesù Cristo e dallo Spirito Santo e che farà a meno di una gerarchia e di una istituzione, una chiesa molto spiritualizzata dove ciascuno si lascerà guidare dallo Spirito Santo.
 È particolarmente violenta contro i vescovi o i sacerdoti che l誕vversano proponendo il messaggio che all段nterno della Chiesa ci siano decine o centinaia di vescovi appartenenti alla massoneria: in questo modo ha creato una forte diffidenza per la gerarchia cattolica. È impressionante vedere quanti laici e sacerdoti si siano lasciati sedurre da questa sfiducia nella promessa di Cristo di essere presente nella sua Chiesa fino alla fine dei secoli.
 Cè poi la predicazione di un regno imminente, di tipo millenaristico, che deve essere instaurato su questa terra e che porterà solo frutti di bene. Vi sono anche messaggi positivi, ai quali si rifanno i suoi sostenitori, sui quali nessuno ha nulla da obiettare: lei se la prende contro il razionalismo che cè in molti ambienti cattolici  e contro la fede  presentata come un insieme di idee, di dogmi e non una realtà che pone in rapporto personale con Dio, anche se il rapporto di Vassula con Gesù scade spesso nel banale: come quando Gesù si mette sul divano a parlare con lei, mentre lei si preoccupa della casa e si annoia e inizia a guardare l弛rologio perché deve preparare la cena e invita Gesù a lasciarla andare.
 

6) È a conoscenza di legami tra Vassula e altri gruppi più strettamente spiritistici come il 溺ovimento della speranza o il GIRE - gruppo internazionale di ricerca escatologica?
 Io credo di no; lei ha sempre cercato un aggancio, non riuscito, con il movimento sacerdotale di don Gobbi. Ha tentato di inserirsi nel movimento legato a Medjiugorie, dove lei si reca spesso, magari accompagnata e sostenuta da Renè Laurentin o dal suo 電irettore spirituale padre O Carroll, ha tentato anche un aggancio con i veggenti ma essi si sono dimostrati molto freddi nei suoi confronti e Maria l檀a accusata di non fornire messaggi che venivano da Dio.

7) Perché nei confronti di Vassula si parla più di spiritismo che di rivelazioni divine?
 Mai la scrittura automatica è risultata presente nella storia della mistica. I sostenitori di Vassula fanno spesso riferimento a santa Caterina da Siena, analfabeta che da un giorno all誕ltro si è messa a scrivere, ma che ha ricevuto il dono di scrivere come se avesse sempre saputo scrivere e non per scrittura guidata. I mistici sono sempre stati rispettati nella loro umanità e nella loro libertà e mai sono stati guidati da Dio contro la loro volontà e obbligati a fare cose che non potevano altrimenti compiere.
 Dio si serve della nostra umanità senza metterla da parte e senza violentarla, come è stato il caso inizialmente con la signora Ryden. Alcuni dicono che Vassula è rimasta libera ma che ha concesso la facoltà di scrivere con la sua mano i messaggi senza che lei stessa ne fosse responsabile: ma questo non è rispetto di Dio per la nostra umanità, come invece sempre compie nel suo agire.
 Nel fenomeno delle ispirazioni per esempio il Signore rispetta sempre la cultura delle persone, rispetta la loro libertà e la loro umanità: quando un santo scrive ciò che Dio gli ispira è ben consapevole di ciò che sta scrivendo, non è che il suo braccio reagisca come una telescrivente: in questo caso Dio avrebbe potuto anche e meglio servirsi di una scimmia. Qui riscontriamo una grossa confusione ingenerata dalla New Age, perché essa afferma che i nostri mistici sono essenzialmente dei medium: non cè più differenza tra lo spiritismo e un carisma reale.

8) La vita di Vassula è conforme all段nsegnamento del Vangelo e della Chiesa?
  Ha precedenti matrimoniali che la pongono in una situazione irregolare, perlomeno rispetto alla Chiesa cattolica: ci sono versioni contrastanti, fornite da Renè Laurentin che ne fornisce addirittura quattro diverse. Lei sarebbe una divorziata risposata, situazione che sembra essere ammessa nella sua chiesa ortodossa ma che non è recepita dalla nostra. Lei dice di essere più cattolica dei cattolici in materia di dottrina ma non vuole aderire alla Chiesa cattolica per non nuocere a questo ruolo di unione fra gli ortodossi e i cattolici che lei si propone. Dice di essere cattolica nella dottrina ma non accetta di sottoporsi a nessuna autorità ecclesiale (né cattolica, né ortodossa), mantenendosi sostanzialmente su un terreno neutro e inattaccabile. Nonostante questa sua situazione irregolare si è sentita in dovere di accedere a tutti i Sacramenti della Chiesa cattolica, pur rimanendo giuridicamente una ortodossa e pur essendo una divorziata risposata.

9) Come mai, secondo lei, il Magistero ha preso posizione proprio contro Vassula, pur in presenza di tanti altri fenomeni simili, altrettanto devianti e allarmanti?
 Il Vaticano da molto tempo era stato interpellato direttamente su questa questione e d誕ltra parte la Notificazione della Congregazione per la dottrina della fede inizia proprio con queste parole:«Molti vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose e laici, si rivolgono a questa congregazione per ottenere un giudizio autorevole a proposito dell誕ttività della signora Ryden...».
 Cè stata questa interpellanza forte, a livello mondiale, da parte di molti prelati, vescovi e cardinali che non sapevano quale comportamento adottare nei confronti di questa persona; poi la Congregazione ha preso posizione per la confusione che Vassula creava all段nterno dei gruppi ecclesiali, dove portava divisioni più che unità (alcune congregazioni religiose si sono divise per Vassula Ryden, e anche molti appartenenti a movimenti cattolici).
 Infine il suo insegnamento non era conforme all段nsegnamento del Vangelo e del magistero ecclesiale: era ambiguo e molto spesso anche completamente falso e tendenzioso (come l弾splicito millenarismo e la sua aggressività contro la gerarchia cattolica).

10) Perché tanti sacerdoti si lasciano coinvolgere in questi fatti?
 Molti di questi sacerdoti, pur essendo dei buoni sacerdoti, hanno bisogno di essere confortati: pur essendo fondati, attenti e ubbidienti alla Chiesa, al Papa e al loro ministero sono scoraggiati di fronte ad un mondo che si allontana sempre più da loro, per cui sentono l弾sigenza di un richiamo che funga da punto di riferimento forte al rinnovamento profondo e che offra certezze ai loro dubbi.
 Vassula proponeva un ritorno alla Chiesa delle origini, al Papa, al Rosario e si poneva contro la reincarnazione e quindi sembrava tradizionale nel suo insegnamento: i sacerdoti che già erano fedeli a questi punti hanno trovato grande affinità con il pensiero di Vassula e il conforto di Dio stesso (perché lei sembrava che parlasse a nome di Dio, confermandoli nel continuare a fare quello che già facevano, in attesa di qualcosa che sarebbe venuto a stravolgere completamente il mondo e che avrebbe raccolto i frutti della loro sottomissione).
 

11) Attraverso quali criteri si può fare discernimento di questi fenomeni o personaggi?
 I primi criteri sono forniti proprio dalle modalità di trasmissione di certi messaggi: sono rispettose della persona umana, creata ad immagine di Dio, capace di comunicare, di rapportarsi a degli esseri soprannaturali in modo consapevole contrariamente a quanto avviene, come abbiamo già detto, nella scrittura automatica che avviene in modo inconsapevole?
 Le modalità delle rivelazioni ricevute si devono ben distinguere dallo spiritismo o da altri fenomeni parapsicologici.
 Poi vi sono i contenuti dei messaggi che devono essere in armonia con l段nsegnamento della Chiesa  e soprattutto con quello che in Gesù è già stato rivelato.  Infine cè il comportamento della persona veggente o carismatica: in moltissimi casi è stato proprio questo comportamento a fare sì che la Chiesa si pronunciasse a favore o a sfavore delle persone interessate (pensiamo per esempio al comportamento equilibrato della piccola Bernadette di Lourdes che denotava una grande determinazione, inspiegabile in una bambina della sua età e cultura).

12) Mi sembra di capire però che, nonostante il chiarimento portato dalla Congregazione per la dottrina della fede, il fenomeno Ryden continui a sussistere.
 La Congregazione è stata molto chiara e esplicita nel suo pronunciamento: questo significa che nessun vescovo e nessun sacerdote può più invitare la signora Ryden a conferenze pubbliche e questo fa sì che le sue attività siano diminuite quasi totalmente. Io penso che i vescovi o i sacerdoti che non ottemperano a queste disposizioni vadano incontro a provvedimenti disciplinari ecclesiastici.
 A parte qualche episodio sporadico di sacerdoti che ancora appoggiano Vassula Ryden, il fenomeno sembra essere diminuito sensibilmente, e d誕ltra parte lei stessa ha tutta la convenienza a mettersi tranquilla e a dimostrare la sua buona fede e la sua obbedienza (cosa mai fatta prima).

Silvana Radoani
articolo tratto da "Settimana", EDB, del 2 giugno 1996