home caad2003 forum voyages photo archi poemes


 

LIQUEFARE:


La forma primaria non si coglie pi¨, si scioglie, perde consistenza: Ŕ superato anche l'atteggiamento scultoreo del Guggenheim.
 


scuola di management a cleveland

1998-2001

frank o. gehry

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il progetto ha preso forma seguendo una procedura collaudata. Da alcuni modelli schematici, in realtÓ semplici assemblaggi di volumi squadrati, corrispondenti alle volumetrie richieste dal programma funzionale, Gehry Ŕ giunto a una serie di varianti, studiate con altrettanti modelli, che gli hanno consentito di precisare, con le scelte formali, anche le decisiani poi adottate dal punto di vista costruttivo. Manipolando al contempo gli involucri che Ŕ venuto assemblando e i materiali impiegati per i loro rivestimenti, l'architetto ha attribuito ai primi forme libere, studiandone le relazioni dinamiche, e ha sottolineato le diversitÓ e iconflitti da esse derivanti, dei loro rivestimenti.

Ancora una volta, pertanto, la vena narrativa che contraddistingue gehry si compendia nell'irrisolto tra necessitÓ (distribuzione - funzione - struttura) e libertÓ (spazialitÓ - deformazione - rivestimento) che il progetto indaga. L'inseguirsi sia delle curve sia dei cilindri ritorti e tagliati, che l'involucro in acciaio descrive contorcendosi come un foglio di lamiera continuo e continuamente piegato, emerge dalla pi¨ statica aggregazione di volumi rivestiti in pietra, quasi mimando il modo in cui il muschio si incunea tra le pieghe di una roccia o un rampicante si attorciglia su un pendio dilavato. Un esercizio naturalistico si risolve in modo sorprendente.


il rivestimento si scioglie, si liquefa sull'edificio che accoglie le funzioni, avvolgendolo

...il grado zero di gehry, che segna l'apoteosi dell'architettura organica, il punto d'arrivo della ricerca iniziata da morris, articolata da le corbusier e da mendelsohn, esaltata dal genio di wright. le sette invarianti del linguaggio moderno sono realizzate in gehry non solo in chiave anticlassica, ma come sgorgo nativo, in un contesto inebriante di povertÓ gioiosa.

B. Zevi


home caad2003 forum voyages photo archi poemes